01 BH Circolari covid 19 11 24marzo

 

Eventi

Presentazione delle Linee Guida per l’utilizzo dei dati interferometrici satellitari ai fini dell’interpretazione del comportamento strutturale delle costruzioni

b_Presentazione Linee Guida_20lug2021.png
Martedì 20 Luglio 2021

L’elevata vulnerabilità del patrimonio infrastrutturale, edilizio e monumentale italiano e l’esigenza di un maggior controllo della sicurezza di strutture e infrastrutture strategiche ubicate in zone potenzialmente sensibili, ha spinto la ricerca ad approfondire gli studi per la messa a punto di tecniche sempre più avanzate per il monitoraggio strutturale alle diverse scale, da quella territoriale fino a quella del singolo edificio o infrastruttura.

A questo riguardo, negli ultimi anni ha ricevuto molta attenzione la possibilità di utilizzare dati acquisibili da satelliti per il monitoraggio di fenomeni fisici a scala territoriale. Grazie al numero crescente di satelliti, alla maggior risoluzione delle immagini radar, alla più elevata frequenza di campionamento data dal tempo di rivisitazione dei satelliti, ed al notevole sviluppo degli algoritmi e delle tecniche per l’elaborazione di tali immagini, le tecniche di monitoraggio satellitare sono sempre più spesso pensate come possibile supporto al monitoraggio nel campo delle infrastrutture e, in generale, del costruito.

La capacità dei sistemi di monitoraggio basati su dati satellitari di operare con continuità, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, può garantire un controllo costante e accurato diventando, pertanto, un utile strumento per gli enti che svolgono funzioni di controllo degli edifici e delle infrastrutture.

Le potenzialità di tali tecniche appaiono di sicuro interesse, anche se le modalità di elaborazione dei dati e di interpretazione degli stessi devono essere necessariamente molto diverse quando si passa dalla scala territoriale a quella della singola opera o manufatto. A tale scopo diventa necessario precisare i limiti di tali misure in relazione all’esigenza di ottenere informazioni strutturali rilevanti e l’opportunità di integrazione con misure tradizionali acquisite sul terreno ma anche con misure a specifico carattere strutturale di tipo statico o dinamico.

Link iscrizioni:
https://attendee.gotowebinar.com/register/7966948421355412239

L’evento è stato organizzato ai sensi dell’art 4.8 del TU Linee di indirizzo per l’aggiornamento della competenza professionale del CNI, senza limiti di accumulo di cfp. Agli ingegneri regolarmente iscritti all’Albo professionale che parteciperanno all’intera durata dell’evento verranno riconosciuti 2 cfp.

La quota di partecipazione al webinar è di € 3,00.

Locandina

Luogo webinar on-line