01 BH Circolari covid 19 11 24marzo

 

4° giornata nazionale dell'ingegneria della sicurezza

BH_4_giornata_nazionale_della_sicurezza_07ott2016.jpg

L’analisi della normativa di Sicurezza tra Diritto e Tecnica rappresenta il tema portante della 4a giornata nazionale dell’Ingegneria della Sicurezza, oramai consolidato appuntamento annuale del Consiglio Nazionale degli Ingegneri che quest’anno beneficerà dell’autorevole coorganizzazione di Confindustria.

Il ”bisogno” di “semplificazione normativa”, unitamente alla forte “domanda” di “sicurezza e prevenzione”, rappresenta l’inizio di un percorso che, se affrontato compiutamente in una visione complessiva, produce per professionisti e imprenditori, la base su cui strutturare efficaci sinergie volte a incentivare e promuovere la semplificazione del quadro regolatorio e l’implementazione di nuovi e più efficaci approcci basati su criteri prestazionali e di qualità.

Per raggiungere gli obiettivi la 4a Giornata prevedrà numerosi momenti di confronto. In particolare durante la mattinata si terrà il convegno dal titolo “La Normativa di Sicurezza tra Diritto e Tecnica”, dove  unitamente alle recenti introduzioni normative e alla presentazione di studi e metodologie finalizzate ad offrire agli addetti ai lavori nuovi spunti per l’efficace e puntuale gestione degli adempimenti di sicurezza, si analizzerà il concetto di “colpa” in tutte le sue declinazioni: imprudenza, imperizia, inosservanza di leggi, regolamenti, ordini o discipline.

Nel pomeriggio durante la tavola rotonda dal titolo “La Cultura della Prevenzione tra Gestione della Sicurezza, Organizzazione, Comportamenti Sicuri e Sfere di Competenza”, coordinata dalla  giornalista Rai Maria Concetta Mattei, i rappresentanti di professionisti, imprenditori, istituzioni, associazioni e aziende si confronteranno sulle complesse e trasversali questioni afferenti la prevenzione, con particolare riferimento alla differenza tra principio di prevenzione e precauzione e gli obblighi di valutazione e gestione del rischio per eventi naturali, con lo scopo di proporre soluzioni mirate ed efficaci anche in rapporto all’applicazione della normativa di sicurezza nell’UE.

Si invita a confermare la propria partecipazione entro il 3 ottobre 2016 iscrivendosi al seguente link:
www.tuttoingegnere.it/ingegneria-della-sicurezza

Programma