01 BH Circolari covid 19 11 24marzo

 

Osservatorio bandi CNI report settimanale delle anomalie e delle segnalazioni settimana nr 36/2021

Al fine di favorire la corretta applicazione delle norme in materia di Affidamenti di Servizi di Ingegneria e Architettura il Consiglio Nazionale Degli Ingegneri ha attivato dal gennaio 2018 un proprio Osservatorio Bandi coordinato dal Consigliere delegato ai LL.PP. e ai SIA ing. Michele Lapenna. L’Osservatorio Bandi CNI,  con il supporto della Fondazione CNI, svolge settimanalmente una azione di contrasto dei bandi ritenuti anomali. Nel corso dei primi due anni l’Osservatorio ha esaminato circa 3.000 Bandi è ha inviato circa 600 segnalazioni alle Stazioni Appaltanti ricevendo circa 350 riscontri positivi. Di seguito si riporta il Report delle segnalazioni di anomalie relative alla settimana 36/2021 (6-10 settembre).

Scarica il Resoconto lettere uscita Bandi-settimana 36-2021

Nella settimana nr 36/2021 - (6-10 settembre) l'Osservatorio Bandi CNI ha esaminato 30 bandi individuando 6 situazioni di anomalie come di seguito riassunto.


BANDO 1

ENTE APPALTANTE: ROMA CAPITALE ( DIPARTIMENTO SVILUPPO INFRASTRUTTURE E MANUTENZIONE URBANA DIREZIONE URBANIZZAZIONI PRIMARIE U.O. OPERE STRADALI SERVIZIO VI SDO ) - VIALE MANZONI, 16 - 00187 - ROMA - (RM)

OGGETTO/INCARICO: Affidamento di servizi di architettura e ingegneria, ai sensi dell’art. n. 36, c. 2, lett. a) del d. lgs. n. 50/2016, come modificato dalla l. n. 120/2020 e l. n. 108 del 29 luglio 2021, da svolgersi mediante la piattaforma telematica s.u.a.f.f. -tuttogare, per la progettazione definitiva ed esecutiva dell’ o.p. n. 25 riqualificazione dell'anello viario boulevard laurentino tratto in corrispondenza del ii–viii ponte, facente parte del programma di recupero urbano p.r.u. laurentino (art. 11 della l. n. 493/1993).

IMPORTO (base asta): 98.364,95

PROCEDURA:
manifestazione di interesse

CRITERIO: Massimo ribasso

SEGNALAZIONE DI ANOMALIA: Si rileva il mancato riferimento a quanto stabilito dall’art. 1, comma 3, l. n. 120/2020 recante «Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitali», », come prorogato dall’art. 51 della l. 29 luglio 2021, n. 108, in merito all'obbligatorietà dell'esclusione automatica.Pertanto si è proceduto a segnalare tale anomalia all'Anac.


BANDO 2

ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME - PIAZZA MARINA N.1 - 80074 - CASAMICCIOLA TERME - (NA)

OGGETTO/INCARICO: Avviso esplorativo per manifestazione di interesse per l'affidamento di servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria per progettazione definitiva, esecutiva, coordinamento sicurezza in fase di progettazione, e con direzione dei lavori, contabilità, e coordinamento sicurezza in fase di esecuzione opzionali ed l'intervento di lavori di adeguamento, ripristino e riqualificazione del fabbricato in via marina, attuale sede provvisoria del comune- codice op/ct/05.

IMPORTO (base asta): 82.800,00

PROCEDURA:
indagine di mercato

CRITERIO: Massimo ribasso

SEGNALAZIONE DI ANOMALIA: Nel computo prestazionale, a base della determinazione della base d’asta, risulta omessa l’indicazione delle aliquote relative alla verifica della vulnerabilità sismica. Pertanto si è proceduto a richiedere chiarimenti alla stazione appaltante. Inoltre, nonostante il bando faccia riferimento ai criteri del D.M. 17/06/2016 per il calcolo del corrispettivo a base di gara, tale corrispettivo non risulta coincidere con l'importo calcolato secondo detti parametri. Pertanto si è proceduto a segnalare tale anomalia all'Anac.


BANDO 3

ENTE APPALTANTE: COMUNE DI OLBIA - VIA DANTE 1 - 07026 - OLBIA - (OT)

OGGETTO/INCARICO: L’affidamento del servizio professionale relativo alla progettazione definitiva esecutiva e direzione lavori misura e contabilita' dei  lavori di completamento e adeguamento normativo delle strutture sportive presenti nel parco fausto noce realizzazione della copertura tribuna stadio dell’impianto sportivo angelo caocci - ss.mm.ii.  - rdo : rfq 378256.

IMPORTO (base asta): 136.316,58

PROCEDURA:
procedura aperta

CRITERIO: Miglior rapporto qualità prezzo

SEGNALAZIONE DI ANOMALIA: Si richiedono chiarimenti in merito all’applicazione di una unica ID opere, in difformità a quanto previsto dagli articoli 2, 3 e 4 del D.M. 17/06/2016, e la conseguente mancata suddivisione del quadro economico nelle categorie costituenti l’opera. L’erronea applicazione di un’unica ID opere, oltre a determinare una sottostima della base d’asta e quindi un ribasso fittizio, falsa i riferimenti necessari per la definizione dei requisiti tecnici dei concorrenti, rendendo la procedura di gara illegittima. Pertanto si è proceduto a segnalare tale anomalia all'Anac.


BANDO 4

ENTE APPALTANTE: COMUNE DI ROVIGO - PIAZZA VITTORIO EMANUELE II - 45100 - ROVIGO - (RO)

OGGETTO/INCARICO: Id sintel: 144844782. gara telematica a procedura aperta per l’affidamento servizi di ingegneria e architettura per la redazione del progetto di fattibilita’ tecnico economica, progettazione definitiva, esecutiva, direzione lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione per gli interventi di italia city branding 2020- rovigo open city - recupero del complesso ex caserma vv.ff., piazza annonaria, ex forno comunale, palazzo ex comando polizia locale

IMPORTO (base asta): 468.918,00

PROCEDURA:
procedura aperta

CRITERIO: Miglior rapporto qualità prezzo

SEGNALAZIONE DI ANOMALIA: Si richiedono chiarimenti in merito all’applicazione di una unica ID opere, in difformità a quanto previsto dagli articoli 2, 3 e 4 del D.M. 17/06/2016, e la conseguente mancata suddivisione del quadro economico nelle categorie costituenti l’opera. L’erronea applicazione di un’unica ID opere, oltre a determinare una sottostima della base d’asta e quindi un ribasso fittizio, falsa i riferimenti necessari per la definizione dei requisiti tecnici dei concorrenti, rendendo la procedura di gara illegittima. Pertanto si è proceduto a segnalare tale anomalia all'Anac.


BANDO 5

ENTE APPALTANTE: AUTORITA’ PORTUALE DI GENOVA - VIA DELLA MERCANZIA, N.2 - 16123 - GENOVA - (GE)

OGGETTO/INCARICO: Avviso per l’affidamento dell’appalto integrato complesso avente ad oggetto l’elaborazione della progettazione definitiva ed esecutiva e l’esecuzione dei lavori relativi all’adeguamento alle norme in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro, nonche' la razionalizzazione dell’accessibilita' dell’area portuale industriale di genova sestri ponente (p2879), prevista dal programma straordinario di investimenti urgenti per la ripresa e lo sviluppo del porto e delle relative infrastrutture di accessibilita' e per il collegamento intermodale dell’aeroporto cristoforo colombo con la citta' di genova, nonche' per la messa in sicurezza idraulica e l’adeguamento alle norme in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro di cui all’articolo 9-bis del d.l. 28 settembre 2018 n.109 convertito con modificazioni dalla legge 16 novembre 2018, n. 130 (decreto genova).

IMPORTO (base asta): 11.847.195,00

PROCEDURA:
avviso esplorativo

CRITERIO: Miglior rapporto qualità prezzo

SEGNALAZIONE DI ANOMALIA: Nonostante il bando faccia riferimento ai criteri del D.M. 17/06/2016 per il calcolo del corrispettivo a base di gara, tale corrispettivo non risulta coincidere con l'importo calcolato secondo detti parametri. Pertanto si è proceduto a segnalare tale anomalia all'Anac.


BANDO 6

ENTE APPALTANTE: UNIONE MONTANA DEI MONTI AZZURRI - VIA PIAVE 12 - 62026 - SAN GINESIO - (MC)

OGGETTO/INCARICO: Avviso di indagine di mercato per l’individuazione dei soggetti da invitare alla procedura negoziata per l’affidamento dei servizi tecnici di ingegneria e architettura inerenti a progettazione definitiva-esecutiva, direzione lavori, contabilità e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, relativi all’intervento di restauro, riparazione danni e miglioramento sismico dell’edificio sede dell’unione montana dei monti azzurri denominato palazzo Costantini.

IMPORTO (base asta): 203.766,00

PROCEDURA:
procedura negoziata

CRITERIO: Massimo ribasso

SEGNALAZIONE DI ANOMALIA: Nonostante il bando faccia riferimento ai criteri del D.M. 17/06/2016 per il calcolo del corrispettivo a base di gara, tale corrispettivo non risulta coincidere con l'importo calcolato secondo detti parametri. In particolare risulta omessa l'indicazione delle seguenti prestazioni del livello progettuale  definitivo: QbII.03,9,12,17,23;  nonchè dell'esecutivo :  QbIII.02,4,66,7; a cui si aggiungono quelle relative alla direzione lavori:  QcI.02,12. Pertanto si è proceduto a segnalare tale anomalia all'Anac.