01 BH Circolari covid 19 11 24marzo

 

Circ. CNI n. 514/XIX Sess./2020

Emergenza sanitaria COVID 19 – erogazione servizi per firma digitale e CNS – Convenzione Aruba

Caro Presidente,

come noto, il Consiglio Nazionale ha da tempo sottoscritto una Convenzione con Aruba per far avere agli iscritti all’albo delle condizioni di vantaggio rispetto ai prezzi di mercato sulla fornitura dei kit di firma digitale (FD) e sulla fornitura della Carta Nazionale dei Servizi (CNS) personalizzata.

La funzione degli Ordini è fondamentale nell’erogazione di questo servizio, perché è solo l’Ordine che può svolgere il ruolo di incaricato alla registrazione ed al riconoscimento (IR) dell’iscritto: la Convenzione prevede che tale riconoscimento si svolga, infatti, nella sede dell’Ordine, dove gli iscritti dovranno recarsi per ritirare i kit, trovando nell’addetto - o negli addetti - di Segreteria le persone preposte a questo riconoscimento.

L’emergenza epidemiologica da Covid 19, che certamente non era prevedibile né nel suo manifestarsi, né nella dimensione, potrebbe porre un oggettivo problema all’erogazione del servizio, così come organizzato in base alla Convenzione, in considerazione degli accorgimenti previsti, a tutela del personale, nelle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica.

L’attivazione dello smart working/lavoro agile disposta dai provvedimenti governativi nella generalità degli Uffici come misura di contenimento di detta emergenza, rende difficilmente praticabile, presso gli Ordini, l’ordinaria modalità di riconoscimento ed il CNI, da subito, ha rappresentato la problematica al provider convenzionato, che, purtroppo, sulla base delle disposizioni vigenti, non ha potuto che confermare l’inderogabilità della procedura di consegna dei kit di firma digitale, che comportando il riconoscimento “de-visu”, implica, da parte degli Ordini il riconoscimento dell’iscritto “di persona”, effettuato mediante il controllo “fisico” del documento di identità.

Nel caso in cui l’Ordine non possa mantenere in attività l’ufficio, non potendo evitare ogni pregiudizio al personale preposto, su richiesta specifica da parte dell’iscritto ad ottenere il kit di firma digitale durante il periodo dell’emergenza sanitaria, l’alternativa praticabile, per la quale è stata già concessa la disponibilità da Aruba, è quella che l’iscritto vada sul portale di Aruba, al seguente link https://www.pec.it/acquista-firma-digitale.aspx, e proceda all’acquisto, scegliendo come modalità di riconoscimento il servizio di riconoscimento online tramite webcam, con un costo suppletivo (euro 37,00 aggiuntivi) rispetto a quello previsto dalla Convenzione (euro 56,00).

Tale servizio - al di fuori della Convenzione, non consente la personalizzazione della smart card, in quanto viene effettuato con piattaforma diversa da quella usuale.

Il CNI sta verificando la possibilità di modificare, in tempi brevi, la convenzione.

Circ.CNI 514/XIX Sess./2020